L'attività consiste nella produzione di leghe di stagno di ogni tipo e formato partendo da materie prime e da materie prime seconde di provenienza industriale. La produzione attuale copre il campo delle leghe a base di Stagno in tutte le successive applicazioni e comprende anche semilavorati a base di Indio, di particolare importanza per il settore della microelettronica, di ponti radio e per le applicazioni per il vuoto e per la criogenia. 

I materiali secondari, prima di venir accettati, vengono campionati e analizzati nel nostro laboratorio al fine di stimarne il contenuto in metalli di nostro interesse. Se questo risulta sufficiente, i materiali sono acquistati e stoccati presso lo stabilimento, dove subiscono un trattamento di fusione e raffinazione con opportuni procedimenti. Il metallo grezzo ricavato viene in seguito rifuso in forni a coppella a bassa temperatura e sottoposto a processo di raffinazione o correzione della composizione mediante aggiunta di metallo puro o leghe. Il materiale è colato in pani, verghe o billette per la successiva trasformazione a freddo mediante presse ad estrusione, trafile, laminatoi, troncatrici con produzione di verghe, nastri, profilati, fili massicci ed animati, preformati ecc.

La produzione finale consiste in circa 270 diverse leghe a base principalmente di Stagno, Piombo, Argento, Rame, Antimonio, Zinco, Bismuto e Indio sotto forma di pani, verghe, fili animati e massicci, nastri animati e massicci, polvere granulare, preformati, paste per usi speciali, anodi sia colati che estrusi, estrusi a sagoma variabile, billette, placche ecc. I prodotti finali teorici sono oltre 100.000, di questi ne vengono prodotti effettivamente diverse centinaia ogni anno secondo le richieste dei circa 1900 clienti in anagrafica.

Leghe di stagno

Le leghe a base stagno sono preparate a partire da metalli puri. Le colate possono essere effettuate manualmente per la produzione di pani o altri formati per la vendita diretta del materiale ai clienti, o ancora avvenire in forma automatica (colata continua) con prelievo tramite pompa metalli dalle coppelle di fusione ed alimentazione delle billettatrici automatiche per la produzione di billette destinate alle successive lavorazioni meccaniche.

Lavorazioni meccaniche

Le leghe prodotte in colata continua vengono estruse dalle presse oleodinamiche a movimento lento sotto forma di filo, sia massiccio che animato, che viene successivamente trafilato a diametro 3 mm e avviato alle successive lavorazioni meccaniche. Nel caso dei fili animati, i flussi che costituiscono l’anima vengono preparati sotto cappa aspirante per riscaldamento dei prodotti costituenti la formulazione e travasati in bussolotto chiuso ermeticamente, che viene inserito sulla testa della pressa e riscaldato mediante resistenza elettrica. Il flusso viene introdotto tramite ugello durante la fase di estrusione del filo.

Laboratorio

Uno dei punti forti dell’azienda è il laboratorio di analisi minero-metallurgiche altamente qualificato per il controllo della produzione interna e per svolgere analisi e ricerca per conto terzi. Il laboratorio è costantemente impegnato nel controllo di ogni fase della produzione e nell’assistenza ai Clienti, sia per lo studio di leghe alternative in nuove applicazioni, sia nel servizio di analisi per il controllo dei loro processi produttivi; in particolare, il laboratorio svolge analisi chimiche per la determinazione della composizione e delle impurità delle leghe saldanti, dei metalli bianchi e di leghe preziose e per gioielleria, e analisi e classificazione dii flussanti per saldatura, paste saldanti e degli estratti delle anime di fili e preformati, e prove di contaminazione ionica.

Altri servizi tecnici di laboratorio comprendono Prove Meccaniche, Calorimetria a Scansione Termica Differenziale, Controllo di processo, Analisi per il controllo della conformità alla normativa RoHS eseguita su schede elettroniche e componenti, Diagnosi di difetti e rotture (Failure Anaysis).