Analisi Chimiche

Analisi Chimiche per la determinazione della composizione e delle impurità delle leghe saldanti con tecnica ICP-AES (Prevista dai protocolli Sony) e Assorbimento Atomico.
- Analisi di conformità delle leghe saldanti alle normative teniche del settore (ISO, ANSI-J-STD) e alla direttiva RoHS.
- Controllo dell’inquinamento e della variazione di composizione di leghe saldanti in fase di utilizzo: Pb, Cd, Cu, Ni, Ag, Zn, Fe e altri elementi a richiesta.
- Identificazione di eventuali processi corrosivi o di inquinamento in atto, e proposte di risoluzione degli inconvenienti tecnici, mediante correzione della composizione dei bagni, e aggiunta di additivi mirati all’inibizione dei processi corrosivi e di produzione di scorie.

Analisi Chimiche per la determinazione della composizione e delle impurità di metalli bianchi con tecnica ICP e Assorbimento Atomico. Classificazione secondo norme UNI.
Analisi Chimiche di leghe preziose e per gioielleria.
Analisi Chimiche di acque di superficie, di processo, reflue civili e industriali, mediante tecniche ICP, UV-VIS, gravimetria e volumetria.

Analisi e Classificazione dei Flussanti

Analisi secondo metodiche IPC-TM-650 e ISO 9455 di flussanti per saldatura, paste saldanti e degli estratti delle anime di fili e preformati.

Classificazione secondo norme internazionali. Verifica di conformità.
- Test del “Copper Mirror” (Test di corrosione).
- Determinazione quali-quantitativa degli alogenuri.
- Determinazione del residuo solido.
- Determinazione della gravità specifica.
- Determinazione del numero acido.
- Determinazione del contenuto di ammoniaca.
- Determinazione del contenuto di zinco.
- Determinazione della proprietà bagnanti mediante strumento GEC Meniscograph Mk6.
- Spread test (bagnabilità).

Prove di contaminazione Ionica

Determinazione della contaminazione ionica di circuiti ed assemblati secondo metodica IPC-TM-650 N. 2.3.25.C.
- Controllo di qualità e di idoneità dei processi di lavaggio.
- Determinazione dei parametri operativi ottimali.
- Verifica dell’idoneità della tipologia di flussante utilizzata.